Home Audiovisivo Comunicati 03-03-2017- Comunicazione Slc Cgil - Anica Apt stuntman

03-03-2017- Comunicazione Slc Cgil - Anica Apt stuntman

03-03-2017- COMUNICAZIONE SLC CGIL - ANICA APT Stuntman

 

Egr.Presidente ANICA

Dott. Francesco Rutelli

Egr. Presidente APT

Dott. Marco Follini

Oggetto: attività stuntman

L’attività dello stuntman è una mansione particolare che si svolge sui set, ma sostanzialmente in assenza di adeguate tutele.

 

Questi lavoratori sono assunti giornalmente, con contratto di lavoro subordinato, ma non esistono norme di sicurezza per loro e in caso di infortunio la garanzia dell’INAIL è estremamente ridotta a causa della estrema brevità del rapporto contrattuale.

 

Per questo le Società stipulano per le truopes e per questi lavoratori delle polizze assicurative. Ma per gli stuntman capita che le stesse non prevedano neppure l’inabilità temporanea, assicurando solo l’invalidità permanente, morte e rimborso spese.

Per loro non è prevista neppure la possibilità di un anticipo del pensionamento, almeno parificato a quello concesso ora ai danzatori

Per questa attività peraltro, non essendo esclusa dalle disposizioni delle testo unico per la sicurezza n. 81/2008, si impongono misure di contenimento dei rischi e la informazione/formazione dei lavoratori. Girare le scene rischiose a fine giornata dimostra come anche le misure minime di abbattimento del rischio non vengano considerate.

Poiché questa situazione non è accettabile, abbiamo inserito queste mansioni nella piattaforma riguardate gli artisti.

Ovviamente auspichiamo che si apra la trattativa per il contratto quanto prima, ma proprio per quanto segnaliamo, crediamo necessario che le Associazioni datoriali, pongano immediatamente in atto tutte le misure di tutela di questi operatori, a partire anche dall’indicare coperture assicurative congrue e complessive.

A questa nostra richiesta aggiungo un ulteriore invito: sollecitare le imprese a non utilizzare le scene in cui accadano gli incidenti. Ritengo infatti che questa scelta sia gravemente lesiva della dignità dei lavoratori.

Cordiali saluti.

SLC CGIL Nazionale

Il Segretario Nazionale

Area Produzione dei Contenuti Culturali

Emanuela Bizi

vediamoci su facebook